Trova la tua formula ideale per gestire le provvigioni

7/17/2019

La tua forza vendita non ottiene i risultati sperati?

Hai mai pensato di rendere il lavoro dei tuoi agenti più efficace con una gestione mirata del tuo business?


Nel mercato delle energy & utilities la gestione dei singoli mandati e delle provvigioni è molto articolata e necessita di uno strumento all’avanguardia per poter dare un impulso importante alle vendite. 
Cerchiamo di approfondire meglio questo aspetto. 


Quali caratteristiche deve avere un software gestionale delle commissioni?


1)    Fidelizzazione della forza vendita grazie ad una gestione delle provvigioni multi-level
Un buon sistema di calcolo è in grado di organizzare le provvigioni senza gravare sull’operatività del tuo backoffice; gli agenti sono autonomi nella gestione dei sub-agenti!.


2)    Calcolo continuo in real time delle provvigioni maturate
Per il responsabile delle vendite il controllo costante del maturato è essenziale per un corretto presidio delle performance, e solleva agenti e backoffice da attività non produttive.


3)    Prima il mandato, poi l’IT.
Il Sales Manager deve essere autonomo di strutturare un contratto in totale libertà senza porsi alcun problema tecnico-informatico.


4)    Tutto quello che ti serve a portata di click
La grafica e le funzioni dell’applicativo devono essere studiate sull’esperienza di utilizzo dell’utente finale così da garantire semplicità e velocità nell’operatività quotidiana. 


5)    Nato per la collaborazione applicativa 
Un buon applicativo per le commissioni prevede avviamento del progetto in tempi brevi, disponibile agli agenti da subito grazie al cloud. 


Oltre a tutto questo, per poter stare al passo con i continui cambiamenti e innovazioni richiesti dal mercato, è necessario un supporto tecnologico all’avanguardia, che consenta alle aziende e agli agenti di avere una visione e una strategia decisionale rivolta a nuove opportunità di collaborazione e forme remunerative differenziate.Il processo che porta un agente a scegliere come e cosa proporre al cliente è sempre diverso e dipende dalle occasioni, ma spesso l’agente si fida delle sue conoscenze e della propria esperienza per massimizzare le probabilità di successo. 


Immagina ora di disporre di una memoria che colleziona anni di informazioni raccolte da centinaia di agenti, e di avere un sistema che con pazienza e capacità di calcolo analizza ogni singolo caso per catalogare le migliori azioni realizzate. 


Non solo! È possibile arricchire queste informazioni con dati che l’agente non ha nemmeno mai avuto il modo di strutturare: scenari di fatturato, storico, segmentazione, credito, consumi
Il Machine Learning fa proprio questo: Impara dai dati che gli vengono sottoposti e propone decisioni che storicamente hanno generato la massimizzazione di un risultato.


Un sistema dedicato al calcolo delle provvigioni ha il beneficio di avere a disposizione una enorme quantità e qualità dei dati! Tipicamente le provvigioni intercettano una serie di dati molto utili per essere oggetto di analisi:
-    Organigramma rete vendita
-    Contratti
-    Dati di fatturato
-    Prodotti disponibili
-    Opzioni prodotti
-    Credito


Tutte queste informazioni rappresentano una preziosissima base dati da cui attingere informazioni utili per il sistema di calcolo, la cui caratteristica vincente è rappresentata dalla condivisione di una serie di informazioni che coinvolgono più ambiti (Billing, CRM, Misura), che, se integrate correttamente con la tecnologia Machine Learning, consentono di identificare con un dettaglio estremo comportamenti di consumo, opportunità, profittabilità con un netto miglioramento delle performance dei singoli agenti. 

 

 

Richiedi info su Partner.next momentum

 

Vuoi approfondire il mondo del commissioning e scoprire le strategie migliori per gestire le provvigioni dei tuoi agenti?

Scarica il White Paper
Iscriviti alla newsletter
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info